Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

PRODOTTI FINITI/EMPTIES #6

3 comments
Buon pomeriggio bellezze!

Oggi 6° appuntamento con i prodotti terminati dell'ultimo periodo.

Bando alle ciance e partiamo subito con il settore SKINCARE


Come vedete , in questo periodo sono stata "leggermente" in fissa con Clinique! XD
E' un brand che difficilmente mi ha delusa e per la mia pelle sensibile è manna dal cielo, dato che i loro prodotti sono privi di profumo e allergeni. Ogni volta che scorgo qualche confezione prova la acchiappo subito, perché credo sia un modo davvero utile di provare le loro linee di skincare per qualche giorno e poi decidere se acquistare le full size o meno. In questo periodo ho provato varie cose, tra cui la linea Pore Refining Solutions, che è specifica per chi ha problemi di pori dilatati (eccomi!). Io ho pori dilatati principalmente ai lati del naso e sono stati pochissimi finora i prodotti che mi hanno dato risultati apprezzabili. Questa linea è la migliore che abbia provato finora, non solo perché i pori sembravano visibilmente ridotti, ma perché ha migliorato sensibilmente la grana della mia pelle in generale. Io ho provato il detergente viso 7 Days Scrub, che è un detergente lievemente esfoliante ma molto delicato (lo si può usare tutti i giorni tranquillamente), il siero e la crema idratante opacizzante. Tra i tre, quello che ho apprezzato di meno è stato il detergente, ma non perché non sia un buon prodotto, semplicemente perché io utilizzo il Clarisonic tutte le sere, il quale già di per sé attua un'esfoliazione quindi non ho bisogno di esfoliare ulteriormente al mattino. La crema idratante è ottima, mantiene la pelle opaca veramente tutto il giorno e l'ho trovata un' ottima base trucco, aveva quasi un effetto primer. Ciò che però ha fatto la differenza è stato il siero. So che non si dovrebbe fare per via dei batteri, ma non facevo altro che passarmi la mano sul viso perché raramente mi è capitato di sentirlo così liscio e vellutato al tatto. Sicuramente comprerò le full size sia del siero che della crema, non appena avrò finito gli altri prodotti che avevo da provare. Per concludere con le mini size Clinique, ho provato anche la crema idratante Superdefence per pelli da miste a grasse e il contorno occhi All about eyes. La prima è una crema molto idratante con SPF20. Anche questa inizialmente mi era piaciuta moltissimo, ma poi ho notato che il trucco mi durava meno e tendevo a lucidarmi di più nella zona T, quindi probabilmente per me è comunque troppo ricca oppure va usata durante i mesi veramente freddi. Il contorno occhi è un classico per me, usato e ricomprato più volte, mi trovo bene soprattutto durante i mesi estivi perché un gel molto leggero che però fa il suo dovere.

Con Lush ho un rapporto di amore/odio. Mi piacciono da impazzire alcuni prodotti, ne detesto altri. Per Angels on Bare Skin (Angeli a fior di pelle è il nome italiano) (€ 9,95/100g) ho provato sia amore che odio, nel senso che mi è piaciuto molto il prodotto ma ho detestato l'odore...stiamo parlando di un detergente viso e se già io non amo gli odori forti di per sé, figuriamoci per qualcosa che passa proprio sotto al mio naso! Ho fatto veramente fatica a finirlo, sicuramente non lo ricomprerò ma solo per via dell'odore, perché per il resto mi è piaciuto. Contiene lavanda, rosa e mandorle tritate. Non so perché abbia questo odore così strano, perché le profumazioni degli ingredienti in sé mi piacciono molto solitamente! Mah...misteri...

Altra cremina viso terminata è stata la Sébo Végétal di Yves Rocher (€ 7,95 per 50ml), che mi ha accompagnata durante i mesi estivi. E' una crema molto leggera, che si assorbe in fretta ed ha una funzione opacizzante. Mi sono trovata molto bene, soprattutto come base trucco, non escludo di ricomprarla la prossima estate.

Ultimo prodotto, ma non per ordine di importanza, è una maschera viso di Delarom, che avevo ricevuto in una beauty box qualche mese fa. E' la maschera Aquacomfort e si propone di avere poteri super idratanti in soli 5 minuti. Ho amato questa maschera sin dal primo utilizzo, ha un profumo meraviglioso e ha effetti davvero benefici sulla mia pelle. E' a base di melograno, che ha proprietà energizzanti e illuminanti e di un tipo di salvia particolare che ha un grande potere di idratazione. Nonostante la mia pelle sia mista, non andava ad aggiungere oleosità, tutt'altro, lasciava la pelle del mio viso rivitalizzata, luminosa e compatta. Delarom si trova in farmacia e la full size costa circa 33€.

Passiamo adesso alla categoria CAPELLI



Delusioni a profusione sul fronte capelli a questo giro...a parte un prodotto, tutti gli altri li devo proprio bocciare...
Partiamo con uno shampoo secco, della linea Batist (ma è il tarocco italiano dei famosissimi BatistE secondo voi??), che trovo da Tigotà a meno di 4€. Il profumo era buono, non puliva male, ma troppi, troppissimi residui bianchi...sui capelli scuri è un disastro.

Altro prodotto da cestinare (e infatti l'ho proprio buttato via quasi intero ed è una cosa che non faccio MAI) è lo shampoo GCube Aroma Therapy all'Argan...Agan???? MUFFAN se mai!!! Ho ricevuto questo shampoo in una beauty box e mi incuriosiva molto, l'ho aperto tutta fiduciosa e ragazze, faceva una puzza, ma una puzza...indescrivibile...un misto tra fungo, muffa e formaggio rancido. Io sono convinta che fosse andato a male, infatti l'ho buttato mentre di solito le cose che non mi piacciono cerco di usarle in altri modi o le regalo. Purtroppo ho fatto uno shampoo perché non mi sono accorta immediatamente dell'odore (ero sotto la doccia), ho risciacquato immediatamente e per fortuna i miei capelli non hanno subito danni.

Maschera capelli di John Frieda...linea Full Repair (€ 13,95 150ml). Che dire...ho sempre amato i prodotti John Frieda, ho provato la linea Frizz Ease (anticrespo) e anche la Sheer Blonde quando avevo lo shatush. Questa maschera sinceramente non mi ha entusiasmata, nel senso che l'ho trovata molto molto leggera. I miei capelli non sono secchissimi, però tendono un pochino al crespo sulle punte e mi aspetto che una maschera riparatrice sia bella ricca! Onestamente, applicandola o meno, non notavo nessuna differenza. 

Ho terminato anche la mini lacca di Nivea, che avevo preso durante l'estate da portare con me in ferie. Dovrebbe dare lucentezza ai capelli...mah...io non ho visto nessuna lucentezza e anche la tenuta non era granché...

Ho lasciato volutamente per ultimo l'unico prodotto per capelli che mi è piaciuto. Io non sono una patita del bio, tutt'altro, mi piace provare di tutto e se un prodotto per me è valido, a meno che non contenga le peggio schifezze, lo elogio sia che sia bio sia che non lo sia. In questo caso è uno shampoo di Lavera che mi ha conquistata, più precisamente quello alla calendula (€ 3,99 per 200ml) per capelli normali o fragili. E' uno shampoo estremamente delicato, pulisce a fondo, ha un profumo piacevolissimo (cosa che nei prodotti bio non è così frequente purtroppo) e lasciava i miei capelli lucidissimi, morbidi e agevolava tantissimo lo styling. Sicuramente lo ricomprerò quando farò qualche altro ordinino di prodotti ecobio.

Dulcis in fundo...categoria CORPO


Alzi la mano chi di voi che non è alla continua ricerca della crema anticellulite perfetta! Anche se non ho veri e proprio problemi di cellulite, ma più di circolazione, quindi ogni tanto di liquidi in eccesso, metto quotidianamente una crema anticellulite per fare un bel massaggio e riattivare appunto la circolazione. Normalmente uso creme drenanti o effetto freddo, che aiutano a restringere i capillari. Ho provato questa di Equilibra all'aloe (€ 7,00 circa da Tigotà) ma non mi ha dato grandi risultati. L'ho sentita troppo leggera e anche l'effetto freddo era minimo. Finora le mie preferite rimangono quelle di Collistar.

Ho terminato poi il doccia crema al burro di cacao di Phytorelax (€ 4,50 per 250ml). Mi è piaciuto molto, delicato, cremoso, idratante. Forse solo un pochino stucchevole il profumo ma niente di insopportabile.

Infine, uno scrub molto carino, profumato ed efficace. Il brand è l'Erboristica (€ 5,90 per 200ml), brand che amo per lo scrub viso all'argan e devo dire che non mi ha delusa nemmeno per questo prodotto. E' un esfoliante in crema, pieno di granuli di guscio di albicocca e olio di mandorle. Scrubba al punto giusto e lascia la pelle morbida, profumata e idratata. Non sentivo nemmeno l'esigenza di applicare la crema dopo. Sono curiosa di provare altre cose di questa marca.

Ragazze, anche questa volta siamo alla fine, mi sa che creeranno un programma per me su Real Time: "sepolti dai cosmetici!!" XD XD

P.s. chiedo scusa per la pessima qualità delle foto, sto aspettando la reflex nuova e ultimamente il mio cellulare fa foto orrende!

Baci di luna a tutte e al prossimo post!

SHARE:

3 commenti

  1. Great blog♥

    How about follow each other?
    I follow your blog. Waiting for you♥
    My Blog: http://juliemcqueen.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Io ho acquistato la versione normale dello shampoo secco Batist (quello verde) e ancora non ho avuto modo di provarlo. Appena lo provo ti scrivo il mio parere. ;)

    http://forevermakeupaddiction.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere! Questo viola era buono ma lasciava davvero troppi residui bianchi...:(

      Elimina

Labels

PROFESSIONAL BLOGGER TEMPLATES BY pipdig