Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

SCOPERTE TOP: I BOOSTER

Leave a Comment

Il 2016 verrà da me ricordato, in fatto di beauty, come l'anno delle maschere in tessuto e dei booster.
Oggi mi concentrerò sui booster, che mi accompagnano ormai da qualche mese e dei quali ormai non posso più fare a meno.


La scorsa primavera, quasi contemporaneamente a Clarins, Sephora ha lanciato la sua linea di booster e io ho voluto subito provarli perché ho trovato il concept di questi prodotti molto interessante.
Partiamo però prima di tutto dal chiarire che cosa è un booster: il booster è un concentrato di principi attivi, dalla consistenza molto liquida (più liquida di un siero), che solitamente va aggiunto in piccole quantità (2-3 gocce) al proprio trattamento viso abituale. Lo scopo è di potenziare i benefici del trattamento aggiungendo un pieno di sostanze utili alla nostra pelle.
Per quanto riguarda i booster Sephora, la gamma comprende 3 tipologie di trattamento, le quali possono essere utilizzate sia prima della crema che mischiate ad essa. Il prezzo è di € 12,90 per 20ml e io ho avuto modo di provarli tutti e 3 (anche se nella foto ne vedete solo due, il terzo, per fortuna quasi finito, si è sfracellato sul pavimento del bagno...LOL)


Il primo di cui vi parlo è quello che mi ha totalmente rapita ed è il Luminizing booster alla Vitamina C. La vitamina C ha un forte potere antiossidante, schiarente e cicatrizzante. Ho riscontrato tutti questi effetti, oltre ad un notevole aumento della luminosità della mia pelle, già dopo pochissimi giorni di utilizzo (una settimana circa). Oltre a tutto ciò, è migliorata molto anche la grana della pelle, i pori sono molto meno dilatati e l'acne è sotto controllo. Non posso che consigliarvelo, soprattutto se siete nella fascia d'età 25-40 e avete bisogno di un prodotto anti età ma non pesante o troppo ricco.

Al secondo posto della mia classifica personale inserisco il Clarifying booster allo zinco. Ha un'azione purificante, astringente e opacizzante. Ciò che ho notato maggiormente, più che l'azione opacizzante ed astringente, è che se mi spuntava un brufolo e io applicavo subito il booster la sera prima di andare a dormire, il mattino dopo il brufolo era già molto più sgonfio, quasi sparito, per cui non gli dava il tempo di uscire fuori completamente. Dato che però ottengo già questo risultato con il tea tree oil che uso all'occorrenza, non ho ritenuto indispensabile riacquistarlo.

Infine, il Revitalizing booster al magnesio è quello che mi ha colpito di meno. Lo utilizzo la sera mischiato alla mia crema notte. Dovrebbe distendere i tratti ed è studiato appositamente per le pelli stanche. Sinceramente non ho notato grandi differenze sul mio viso, di certo nulla di paragonabile al mio amatissimo Advanced Night Repair di Estée Lauder, che costa moooolto di più ma sulla mia pelle, soprattutto quando sono stanca, ha effetti miracolosi.

L'ultimo booster che ci tengo a menzionare è l'Addition Concentré Eclat di Clarins. Questo booster funge da autoabbronzante e aggiunge subito un po' di colore al viso, senza però macchiare né risultare finto. Lo utilizzo già dalla scorsa primavera (infatti l'ho praticamente terminato) e lo adoro perché nel passaggio dalla primavera all'estate mi aiuta tantissimo ad avere un pochino di colore sul viso prima della vera e propria esposizione al sole. L'effetto è davvero molto naturale e la pelle risulta molto più sana, proprio come se avessi passato due orette al sole. Il prezzo è di € 28,00 per 15ml, non è poco ma ne basta pochissimo per cui vi durerà molto tempo. Lo sto utilizzando anche adesso per prolungare la durata dell'abbronzatura estiva e per terminarlo definitivamente.


Sono curiosissima di provare gli altri booster Clarins usciti la scorsa primavera, sono già nella mia wishlist!

Voi avete provato altri booster? Vi piace questa tipologia di prodotto? Fatemi sapere con un commento!

Baci di luna a tutti!
Selene
SHARE:
0 commenti

LA MIA MAKE UP BAG ESTIVA

Leave a Comment
Ciao bellezze e bentornate!

Quest'anno Agosto per me è stato un mese bellissimo perché ho finalmente (dopo anni) fatto una vacanza come si deve (Kos, Grecia), seguita da altri 5 giorni di mare qui in Liguria.

L'unica cosa che ha "tentato" di rovinare la mia gioia è stato il fatto che disponevo soltanto del bagaglio a mano e che al mio ritorno sarei andata direttamente alla casa al mare senza passare da casa.
Tutto ciò ha fatto sì che per forza di cose io abbia dovuto ridurre il tutto all'essenziale, compresa la parte riguardante il make up (che è la cosa che mi è pesata di più come potrete immaginare).

Alla fine però questo mi ha permesso di godere appieno dei pochi prodotti che mi sono portata e di creare la mia perfetta make up bag estiva che ho pensato di condividere con voi.



In estate ovviamente di fondotinta non se ne parla, odio qualsiasi cosa di anche lontanamente pesante sul viso. Le mie scelte sono ricadute quindi sulla BB cream+ bronzer di Pupa, mia adorata da ormai tre anni e sul fondotinta minerale di Lily Lolo, che utilizzavo come cipria per dare giusto quel filo di coprenza in più dove necessario. La BB cream di Pupa è oil free, quindi leggerissima e contiene già il bronzer al suo interno, il che aiuta a dare luminosità e un aspetto sano al viso. Vi confesso che molte sere ho utilizzato addirittura solo il correttore sui segni dell'acne perché tra l'abbronzatura che mi facilitava il compito e il caldo torrido della Grecia (circa 40 gradi di media) mi passava qualsiasi voglia di realizzare un full face make up. Il correttore che ho portato con me è il Full Coverage di Kiko nella colorazione n.3, mio preferito da sempre, che utilizzavo sia sulle occhiaie che sul viso.



Per quanto riguarda blush e illuminante, ho composto una Z-palette contenente tre prodotti Nabla delle collezioni Shade & Glow e Blossom Blush (presto la review qui sul blog perché sono prodotti fantastici). Il blush che ho portato è Beloved, un rosa leggermente pescato e satinato, perfetto con ogni look, invece come illuminante ho scelto di portare Baby Glow perché essendo a base dorata stava divinamente con l'abbronzatura. Ho poi aggiunto Gotham come terra per il contouring e nello spazietto che era rimasto ho inserito un ombretto di Mac, il Satin Taupe, che ho usato come base occhi per quasi tutti i miei look da sera.




Passando quindi agli occhi, gli altri prodotti che ho portato sono i miei ombretti di Make Up Geek, nelle tonalità più calde ed estive, una matita marrone e una nera e il mascara Better Than Sex di Too Faced. Alla fine le matite lo ho usate a malapena, mi limitavo quasi sempre a ombretto e mascara e via. Per le sopracciglia non ho portato nulla perché le mie sono già molto folte di natura, di solito le fisso con un gel trasparente ma per la vacanza ho deciso di lasciarle "selvagge". ;)


Per finire, per le labbra ho portato la matita Cherry di Mac con il rossetto Relentlessly Red, il rossetto n. di Wet 'n Wild che ha una durata pazzesca e il balsamo labbra n.5 di Clarins quando non volevo mettere un rossetto strong.



I pennelli erano soltanto 6, 3 per il viso e 3 per gli occhi e sono stati più che sufficienti.

Sono molto soddisfatta delle scelte che ho fatto perché non ho sentito la mancanza di nessun prodotto e con gli ombretti ho potuto creare diversi look, sia più soft che più intensi.

E voi? Sono curiosa di conoscere i vostri prodotti make up must have per le vacanze!

Baci di luna a tutti!
Selene



SHARE:
0 commenti

Labels

PROFESSIONAL BLOGGER TEMPLATES BY pipdig