Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FARD COLORE VEGETALE YVES ROCHER: CE N'E' PER TUTTI I GUSTI!

Leave a Comment
Soffrite di blushite come me? Allora siete capitate nel post(o) giusto.

Qualche tempo fa vi avevo mostrato la mia selezione di blush preferiti, che tuttora fanno parte della mia collezione (trovate QUI il link al post). Oggi invece vi mostro la collezione completa dei nuovi blush Colore Vegetale Yves Rocher, usciti questa primavera e che l'azienda mi ha gentilmente omaggiato in quanto CDB (presentatrice) YR.


Dall'altro verso il basso: Rose Cannelle, Rose Capucine, Rose Peche, Rose Fuchsia, Rose Coquelicot, Rose Pivoine, Rose Camelia, Bois de Rose, Rose Hortensia, Rose Acajou

Come già scritto nel titolo, "ce n'è per tutti i gusti" e per le tutte le carnagioni. Questi blush sono senza parabeni e sono arricchiti con olio di rosa mosqueta, il che li rende setosissimi.
I finish sono vari, alcuni sono mat (ma comunque vellutati), altri hanno delle lievissime perlescenze che danno una bellissima luminosità al viso. Il prezzo è di € 14,95 per 2.70 g. Sembra molto, lo so, ma Yves Rocher applica sempre sconti sui prodotti per cui non li pagherete mai a prezzo pieno. In ogni caso la qualità di questi blush è talmente elevata che io non avrei problemi a spendere quella cifra eventualmente e la pigmentazione è fenomenale quindi serve davvero pochissimo prodotto.

Alcuni di questi blush vi sembreranno molto molto chiari. Inizialmente lo pensavo anche io, ma mi sono dovuta ricredere perché una volta applicati sul viso il pigmento si vede eccome. Ovviamente mi riferisco a chi ha una carnagione da molto chiara a chiara come me, per le carnagioni medie e scure senza dubbio non si vedrebbero, ma è anche per questo che la gamma di colori è stata studiata proprio per coprire tutti gli incarnati.

Io li ho già provati tutti e i miei preferiti sono:

- Rose Capucine, un rosa pastello mat perfetto in primavera secondo me
- Rose Peche, un pesca classico che sto sfruttando tantissimo in questo periodo estivo
- Bois de Rose, un rosa antico leggermente perlescente che ho utilizzato molto quando ancora non ero abbronzata
- Rose Hortensia, un malva molto scuro che abbino spesso la sera a trucchi occhi sui toni del prugna/rosa e a rossetti accesi.

Gli altri colori li sfrutto meno ma sono comunque super performanti. Rose Cannelle ad esempio l'ho usato spesso come terra da contouring perché è un marrone chiaro mat, che sulla mia carnagione chiara fa un bell'effetto tridimensionalità senza essere troppo caldo. Rose Pivoine è effettivamente molto molto chiaro ma lo uso spesso quando mi trucco pochissimo e voglio dare giusto un'aria sana alle guance, dato che è molto naturale.

Il mio giudizio è quindi assolutamente positivo, la polvere è davvero fine e setosa, sono molto pigmentati e sfumabilissimi e hanno una durata ottima. Non posso che consigliarveli!

Avete provato questi blush?

Baci di luna a tutti!
Selene

SHARE:
0 commenti

BAVA DI LUMACA? NUOVA OSSESSIONE!

Leave a Comment
Da qualche tempo la skincare coreana impazza sul web e ovviamente sono stata contagiata anche io da questa mania!
I primi prodotti che ho avuto modo di provare sono le famosissime maschere in tessuto, per le quali ho avuto una vera e propria ossessione che è durata per gran parte del 2016.
Ultimamente invece mi sono avvicinata ai veri e propri trattamenti, documentandomi moltissimo sul web e soprattutto grazie a Renee del canale YouTube Gothamista, che ritengo una vera e propria esperta in merito (vi metto QUI il link al suo canale).

Oggi vi presento una linea completa di skincare che si basa su un ingrediente che a primo impatto può risultare un po "strano" (per non utilizzare altri termini) ma che ha numerosissimi benefici: la bava di lumaca.

Mizon ha creato la linea Snail Repair, interamente a base di bava di lumaca, con l'intento di garantire una completa riparazione e un totale rinnovamento della pelle sotto molteplici aspetti: grana, macchie, irregolarità, cicatrici post-acne, rughe. La linea prevede una routine completa che copre diverse esigenze e che quindi io trovo adattissima alla fascia di età compresa tra i 25 e i 45 anni, fasi in cui possono presentarsi più problematiche contemporaneamente e quindi la necessità di prodotti multi-tasking è più elevata.


I prodotti che ho avuto il piacere di provare sono 3 e mi hanno accompagnata da Febbraio fino a pochissimi giorni fa. Vediamoli nel dettaglio:


  • Mizon Snail Repair Intensive Ampoule (€ 29,99 per 30ml su Amazon): partiamo dal definire che cosa è un'ampoule. L'ampoule si trova sostanzialmente a metà tra un siero e una essence (tonico un po' più consistente); è quindi un siero molto concentrato in forma liquida (e non gellosa/cremosina come molti sieri) il cui packaging solitamente presenta un contagocce (mentre di solito i sieri hanno il sistema a pump). Questa ampoule contiene l'80% di bava di lumaca per potenziarne al massimo l'effetto riparatore, bacche di crespino (arbusto della famiglia delle berberidacee) per prevenire l'acne e schiarire le macchie, acido jaluronico per idratare, 5 vitamine e estratti dell'albero di cacao per nutrire la pelle. Ho amato moltissimo questo prodotto sin dalla prima applicazione. I risultati immediatamente visibili sono stati una maggiore elasticità della pelle ed un effetto uniformante. Sul lungo termine segni dell'acne visibilmente schiariti, pelle rimpolpata e pori ridotti. La consistenza è leggermente "appiccicosa" appena erogato, ma una volta applicato sul viso è molto leggero, si assorbe in un attimo e lascia la pelle molto elastica. Basta metà contagocce per tutto il viso, una pushata intera è eccessiva (ho provato e faticava ad assorbirsi).



  • Mizon All in One Snail Repair cream (€ 18,70 per 75ml su Amazon): la crema contiene addirittura il 92% di bava di lumaca filtrata, adenosina, peptidi ed estratti di the verde. Anche qui notiamo quindi un'azione anti acne ma anche rassodante ed anti età. E' una crema molto leggera ma dalla consistenza quasi gellosa (come si può notare nella foto qui sotto), allo stesso tempo trovo che sia estremamente idratante, dopo averla applicata la pelle risulta molto compatta ma non unta. Ritengo sia un'ottima crema per pelli da normali a grasse, valida sia per il giorno che per la notte (io la uso solo di sera però). Potrebbe andare bene come crema notte estiva per chi ha una pelle secca, per il giorno secondo me non sarebbe sufficiente. E' particolarmente indicata per chi come me conduce una vita stressante e subisce le aggressioni da parte degli agenti esterni come l'inquinamento o la polvere perché spesso fuori casa in ambienti di città. Il formato da 75ml è molto conveniente, vi durerà molto e a mio parere ha un prezzo ottimo per la qualità del prodotto. 


  • Mizon Snail Repair Eye Cream (€ 18,00 per 25ml su Amazon): anche questa crema contorno occhi contiene l'80% di bava di lumaca quale potente antirughe, adenosina e peptidi per rassodare la zona e niacinamide per schiarire le occhiaie e controllare l'eccessiva formazione di melanina. Tra i tre prodotti questo è sicuramente quello che mi ha dato i risultati migliori, soprattutto per quanto riguarda le occhiaie. Ho notato un effettivo ed evidente miglioramento delle occhiaie stesse, si sono schiarite tantissimo tanto da poter passare ad un correttore meno coprente rispetto al solito. Ora che l'ho terminata e sono passata ad un altro prodotto le occhiaie sono tornate ad essere più evidenti, da qui ho avuto la conferma che questo contorno occhi è davvero efficace. Per quanto riguarda l'azione antirughe non posso giudicare in modo oggettivo in quanto ancora fortunatamente non ho grossi problemi, sicuramente la pelle risultava ben idratata e di conseguenza le sottili linee d'espressione erano otticamente meno visibili. Anche qui il formato è molto generoso per il prezzo, ben 25ml e la consistenza è sempre molto leggera ma allo stesso tempo idratante.


Volendo tirare le somme, sicuramente ricomprerei la crema contorno occhi e l'ampoule. La crema viso è comunque un'ottima crema ma non mi ha conquistata al punto da volerla ricomprare. In ogni caso questa linea è secondo me molto ben formulata, sia per gli ingredienti che per l'ampiezza di problematiche che mira a risolvere (e ci riesce benissimo!).

Avendo provato altri prodotti di cui vi parlerò presto, ho notato che i cosmetici coreani hanno quasi tutti consistenze molto leggere, proprio perché secondo la skincare routine coreana vanno stratificati uno sull'altro tramite vari passaggi, oltre al fatto che il clima lì è sicuramente più umido e caldo durante tutto l'anno. Questo per me è più che positivo, perché per la mia tipologia di pelle ricerco idratazione ma non eccessiva pesantezza. Potrebbe essere più problematico invece per chi ha una pelle molto secca trovare prodotti sufficientemente nutrienti.

Avete provato qualche prodotto Mizon o di altre marche coreane? Come sempre sono aperta a tutti i vostri consigli!

Baci di luna a tutti!
Selene
SHARE:
0 commenti

L'OREAL INFALLIBLE TOTAL COVER VS 24H MAT

Leave a Comment
L’Oréal rarissimamente mi ha delusa con i suoi prodotti, soprattutto per quanto riguarda le basi. Quando ero una spensierata e felice adolescente (tempi ormai dimenticati) compravo fondotinta e mascara esclusivamente di L’Oréal e mi sono sempre trovata molto bene, a parte un solo fondotinta che non faceva per me, vi rimando al post recensione per ulteriori info.

Date le premesse, ogni volta che esce sul mercato un nuovo fondo di questo brand, sono sempre MOLTO tentata di provarlo. Così è stato per gli ultimi due lanci della linea Infallible: il 24h Mat (che ormai esiste da più di un anno) e il Total Cover, uscito ad inizio anno.




Il mio amore per il 24h Mat è totale, lo utilizzo regolarmente da più di un anno ed è uno dei fondi che scelgo di più per la quotidianità, perché mi garantisce tenuta ed effetto naturale, senza farmi lucidare e regala un aspetto setoso al mio viso senza risultare pesante. La mia colorazione è la 22 Beige Eclat, un beige chiaro con sottotono neutro/caldo. Anche la coprenza per me è ottima e da portatrice “sana” di segni da acne per me questo è fondamentale. Non ricerco ovviamente l’effetto mascherone, per me una coprenza elevata significa che il fondo deve coprirmi il grosso dei segni senza essere eccessivamente visibile, se poi devo intervenire ulteriormente con un correttore compatto (di solito uso il Full Coverage di Kiko) non è un problema.

Quando è uscito il Total Cover ho pensato che potesse essere simile al 24h mat ma con quel pizzico di coprenza in più che avrebbe potuto velocizzare ulteriormente l’applicazione della base, soprattutto durante la settimana quando 99 su 100 mi ritrovo a truccarmi in 10 minuti. In realtà sono due fondi molto diversi, sia nella consistenza che nel finish. Il primo è un classico fondotinta liquido/cremoso, che una volta steso diventa semi-mat e si fissa molto bene. Il secondo è sì coprente, ha una consistenza in mousse ma una volta steso a mio avviso è piuttosto luminoso e un pochino più pesante sul viso.

In termini di coprenza trovo che il 24h mat sia addirittura più coprente, nonostante il nome suggerisca il contrario e che la tenuta sia maggiore. Con il Total Cover devo ritoccare ai lati del naso (il mio punto debole) dopo circa 4 ore, con il 24h mat arrivo tranquillamente a 7/8 ore senza lucidarmi. Anche la colorazione, che è la stessa per entrambi nel mio caso, è leggermente diversa. Il Total Cover è leggermente più giallo, il 24h mat è più neutro, anche se con entrambi il match con la mia pelle è ottimale.

A sinistra il Total Cover e a destra il 24H mat
In conclusione mi piacciono entrambi ma per le esigenze della mia pelle tra i due preferisco il 24h mat, trovo che il Total Cover sia perfetto per chi ha discromie da coprire ma ha una pelle da normale a secca e vuole un effetto coprente ma luminoso.

Avete provato questi fondotinta? Cosa ne pensate?

Baci di luna a tutti!

Selene 
SHARE:
0 commenti

I PREFERITI DEL PERIODO

Leave a Comment

Ciao bellezze!

In questo video vi parlo di tutti i miei preferiti del periodo, non solo beauty ma anche di alcune cosine random che mi stanno piacendo molto.


L'azienda JewelCandle mi ha gentilmente inviato una delle loro candele che ha un profumo meraviglioso ed è finita dritta dritta tra i miei preferiti, anche per la carinissima sorpresa che ho trovato al suo interno!

Se siete interessate all'acquisto ho la graditissima possibilità di fornirvi un codice sconto del 15% che è valido fino al 30/04/2017 sul sito https://jewelcandle.it/. Basta indicare nell'apposito spazio il codice "fairymoon".

Baci di luna a tutti!
Selene
SHARE:
0 commenti

MASCHERE, SCRUB E TRATTAMENTI TOP!

Leave a Comment
Eccoci al terzo ed ultimo appuntamento della serie sulla mia skincare attuale. In questo video parliamo dei trattamenti extra, quelli non quotidiani, che faccio quando voglio completare la mia skincare con un trattamento più mirato.



Prodotti citati:

- scrub viso ai Frutti Rossi Biofficina Toscana
- scrub labbra agrumato Biofficina Toscana
- Cryo lifting patch occhi
- Shiseido Ibuki Multi Solution Gel
- Tony Moly blackhead steam balm
- Tony Moly Panda's dream Sleeping Pack
- Akamuti Green Clay Face mask
- Kiehl's Turmeric and Cranberry Seeds face mask
- Tata Harper Resurfacing mask
- Peter Thomas Roth detox mask
- Bottega Verde maschera viso anti stress illuminante alla Magnolia
- Yves Rocher maschera viso illuminante al melograno
- maschere in tessuto (varie)

Avete provato qualcuno di questi prodotti o avete altre maschere da consigliarmi? Come vedete ho una "leggera" ossessione per le maschere! ;)

Baci di luna a tutti!
Selene

SHARE:
0 commenti

IL MAKE UP DI FEBBRAIO: PREFERITI, VECCHI AMORI E COLPI DI FULMINE

Leave a Comment
Questo è stato decisamente il mese delle labbra, sarà perché c'era San Valentino di mezzo? :)
Come tutti i mesi video in collaborazione con Selvaggia del canale Esse and Esse Style and make up, in cui vi mostriamo il make più utilizzato, amato e scoperto durante il mese.
Per saperne di più vi invito a vedere il video, dove vi faccio vedere anche la mia combo labbra TOP del momento!


Prodotti citati:

- Uniqa 3D cream
- L'Oreal Infallible Total Cover col. 22 Beige Eclat
- Go palette Make Up Revolution
- ombretti Nabla
- Clarins Instant Lip Comfort Oil
- Lancome Juicy Shaker col. Cherry Symphony
- Wycon X Chubby mat col. Rosa Antico
- Urban Decay rossetto col. Naked
- Deborah Fluid Velvet Mat lipstick col. 02
- Revlon Colorburst Matte Col. Sultry
- Wycon Velvet Lips 06 Lampone

Baci di luna a tutti!
SHARE:
0 commenti

LA MIA SKINCARE ROUTINE DELLA SERA

Leave a Comment

Eccoci con il secondo appuntamento con la mia skincare routine! In questo video vi parlo di ciò che sto utilizzando abitualmente per lo struccaggio e come trattamenti notte.



Prodotti citati:

- Simple struccante occhi
- Caudalie acqua micellare
- Dior latte detergente agli estratti di peonia
- L'Erboristica detergente viso purificante linea Purysens
- tonico acqua alle rose Roberts
- Replenishing Nutrient complex Tata Harper
- Mizon contorno occhi Snail Repair alla bava di lumaca
- crema notte Bionike Defence Xage Prime Recharge
- Bottega Verde crema Effetto Lifting collo e decollete
- Yves Rocher concentrato anti macchia

Anche qui vi chiedo se avete provato qualcuno di questi prodotti e cosa ne pensate o se avete qualche prodotto da consigliarmi!

Baci di luna a tutti!
Selene

SHARE:
0 commenti
Previous PostPost più vecchi

Labels

PROFESSIONAL BLOGGER TEMPLATES BY pipdig